Menu & Search
Trekking facile a Portofino e ritorno in battello

Trekking facile a Portofino e ritorno in battello

Il miglior rimedio al nervosismo, dopo una settimana chiusa in ufficio, è mettersi lo zaino in spalla, salire in moto e percorrere l’Aurelia con il sole in faccia fino alla Ruta di Camogli. Chiamate amici e parenti perché quella di cui vi racconto è una gita relativamente facile che regala però una vista mozzafiato sul golfo del Tigullio.

Ruta di Camogli | Monte di Portofino
Spesa indicativa 20 euro prezzi del battello per il ritorno compresi
Sito

Dove parcheggiare | Parcheggio del Portofino Kulm Hotel | Gratuito
Dove scattare la foto perfetta | A Prato località Portofino
Dove fare aperitivo | Muagetti | 15€ per persona | Ricordati di prenotare
Dove fare pranzo | Pranzo al sacco da prendere a Recco da Tossini

Partenza e pausa ristoro

Posteggiate il vostro mezzo nel grande parcheggio poco prima del Portofino Kulm Hotel, un 4 stelle abbandonato, e imboccate il primo sentiero indicato con un quadrato rosso, il percorso è, in tutta questa prima parte, pianeggiante e ombroso.

Si prosegue fino alla località Pietre Strette dove troverete un’area picnic dove fermarsi a fare merenda, pranzare (se partite in tarda mattinata) o semplicemente rinfrescarvi alla fontanella. Il mio consiglio però è quello di proseguire la strada ancora per qualche minuto sul sentiero alla vostra destra dove, più isolato e meno conosciuto, troverete un punto panoramico con altri tavolini vista mare.

Località Prato

Continuate poi seguendo il sentiero verso Portofino via Prato (triangolo rosso) che si snoda al fianco della montagna, soleggiato il pomeriggio e in primavera costellato da fiori di zafferano selvatico.

La strada inizierà poi a salire dolcemente e scendere in maniera un po’ più ripida fino ad un secondo punto panoramico su un tratto di monte roccioso a strapiombo sul mare.

Proseguendo ancora si arriverà nella località di Prato, un vero e proprio paradiso in terra, costellato da case e agriturismi, affacciati sul golfo tra ulivi secolari, muretti a secco e fasce.

Portofino e il ritorno

Il sentiero sterrato si trasforma in una strada elegante in discesa tra agriturismi e magnifiche ville per arrivare a Portofino dall’alto. Qui potrete mangiare un bel gelato o riposare prima di tornare con il battello fino a Recco o a Camogli, cullati dalle onde godrete della vista di Portofino che si allontana e della costa dal mare, con le case e i paesini che si susseguono incastonati nel monte. Al porto un pullman di linea vi porterà sulla Ruta e da lì, con una ventina di minuti di cammino tornerete al parcheggio


All images © 2019 Chiara Ardenghi