Menu & Search
Vivere the Combo life

Vivere the Combo life

Ci sono luoghi in città che vengono vissuti in orari particolari della giornata. Altri che ti accolgono in momenti diversi e che si fanno vivere e ri-vivere durante la giornata. Uno di questi in città è Combo, spazio con tante funzioni, tante opportunità, mille volti e tanti motivi per essere vissuto. Ci entri una sera, ci fai aperitivo, ci dormono gli amici che arrivano da fuori, ci lavori insieme il giorno dopo e ti rilassi con un pranzo. C’è sempre un’ottima ragione per andare da Combo e qui vi raccontiamo di una giornata che abbiamo vissuto tutta da Combo, tra Milanesi in visita e reunion tra Strade, perchè se non si sta insieme che gusto c’è?

Combo Torino
corso Regina Margherita 128 | Torino

Bar-Ristorante | Do – Gio 7 – 23 / Ve – Sa 7 – 24
Cafe Santa Barbara | Lu – Do 6.30 – 21
Reception | Lu – Do 7 – 23

Sito | Facebook | Instagram

Una città è interessante solo quanto i suoi quartieri. Questo è il motto di Combo in tutte le città in cui si trova. A Torino ha scelto una storica caserma dei pompieri nel quartiere di Porta Palazzo. Ispirato al vicino mercato multiculturale più grande d’Europa, Combo è un ostello, un bar, un ristorante, una stazione radio e una boutique. Ma soprattutto Combo è il luogo dove fare incontri inaspettati e dove aspettarsi continui scambi creativi. Un luogo dai tanti volti e dalle tante sfaccettature, che va vissuto giorno per giorno e sempre in orari diversi.

Dormire da Combo Torino

Sì abbiamo dormito da Combo, un po’ forse fa strano dormire nella propria città in un ostello, ma questa volta non avevamo scuse perché è venuta a trovarci un’ospite speciale che aveva bisogno di un appoggio e quindi che fai non te ne vai da Combo? Noi non ci siamo fatti perdere questa occasione e ora vi raccontiamo come è andata.

Che Combo sia figo già lo sapevamo tutti, no? Ma voi avete mai visto le loro stanze? Come tutti gli ostelli hanno diverse opzioni e qui noi ne abbiamo viste alcune che sono a dir poco pazzesche! Da quelle condivise a quelle private e con bagni in camera. C’è ne davvero per tutti, ma tutti tutti.

Il minimal ci piace e anche a loro e dalle stanze lo si percepisce. Dormire in posti del genere secondo noi ha una duplice funzione. In primis quella di rendere uno spazio figo e se vogliamo dirla tutta anche instagrammabile, che fai non scatti qualche foto qui, eddai! E come seconda cosa crediamo che, essendo molto minimal e avendo comunque tutti i confort per poter dormire e usare il bagno in comodità, ti mettano quella curiosità in più di uscire della stanza e vedere cosa c’è fuori. Quindi è come se ti accolgano e ti scaldino e allo stesso ti dicano “dai ora che hai dormito, vestiti, vai giù, fai colazione e conosci gente”, no?

Fare colazione da Combo

A proposito di uscire delle stanze, conoscere gente e andare nelle aree comuni, noi dopo la sveglia e una bella doccia siamo scesi al bar e ci siamo goduti la nostra colazione. É molto carino come ti viene servita, ti danno un carinissimo vassoietto, così non ci si perde pezzi per strada, e si porta tutto al tavolo comodamente. Dolce e salato così nessuno è scontento e caffè, cappuccio, aranciata o tè per tutti. Mi raccomando non perdetevi le loro brioches super burrose che a noi piacciono tanto. Ci contiamo eh?!

Lavorare da Combo: lo spazio co-working

Che Combo sia uno dei nostri posti preferiti in città dove trovarsi e lavorare non è un segreto. Ci troverete spesso taggati nelle loro storie mentre in solitaria o in gruppo ci ritroviamo ai tavoli condivisi per lavorare insieme, ogni tanto sulle stesse cose, ogni tanto su cose diverse.

Spazi diversi a seconda del mood lavorativo della giornata. I tavoli alti e condivisi per quando ti prende la produttività più folle e hai bisogno di spazio e di appoggio e dove le riunioni vengono particolarmente bene perchè c’è tutto lo spazio per appoggiarsi e per scrivere. I divanetti dove sedersi fianco a fianco e scambiarsi idee e consigli. E infine le mie preferite, le poltrone dondolanti per quando sei da sola, vuoi solo entrare in cuffia e stare comodo a non parlare con nessuno. Le poltrone sono perfette per scrivere, per fare le call in cui devi soprattutto ascoltare, per leggere quell’ultima ricerca da sintetizzare in un flight di storie divulgative quando proprio ti piglia la voglia. Insomma, a ognuno il suo coworking.

Da qualche tempo poi esiste un’offerta coworking perfetta qui da Combo. Pacchetti con acqua, caffè e anche pranzo inclusi per stare comodi e non muoversi più. Inutile dire che il wifi funziona, sempre e che ci sono prese qua e là per rendere possibile il lavoro di qualità!

Mangiare da Combo

Noi chiaramente non ci siamo fatti scappare manco un pezzettino di Combo e quindi sì abbiamo anche pranzato, perché dopo tutte le chiamate della mattina, ce lo siamo meritato un bel pranzetto, no? Ci siamo scatenati con tre piatti diversi e dei dolci, ragazzi, i dolci. Se c’è una cosa per cui non possiamo rinunciare sono proprio loro, e qui li abbiamo apprezzati più che mai. Il cibo da Combo per pranzo è semplice e genuino, tajine con verdure arrosto e cus cus, pasta al pomodoro, un piatto alla griglia di carne e di pesce ogni giorno. Piatti pensati per i viaggiatori che vogliono trovare ristoro e che vogliono sapere che cosa stanno mangiando. La sera la creatività degli chef si scatena e alla griglia del Josper (sempre una scelta di carne, pesce e verdure) si abbinano antipastini, piatti a base di pesce e dolci deliziosi.

Combo Torino: la location perfetta per esplorare la città

Che poi qui non l’abbiamo ancora menzionato, ma Combo a Torino è la posizione perfetta per andare in giro per la città. A due passi dalla già menzionata Porta Palazzo, mercato pieno di vita e di colori, ma anche di Porte Palatine e Palazzo Reale. Per una visita alla Mole Antonelliana e al pazzesco Museo del Cinema bastano poco più di dieci minuti a piedi e se siete il tipo di persona che vuole passeggiare lungo il Po e in mezzo al verde potete allungarvi ancora un po’, seguire i Murazzi e arrivare al parco del Valentino (e poi magari tornare con un monopattino).

Aperitivo da Combo

Prendi tutti gli amici che hai, mettici la serata più calda dell’estate, portali a Porta Palazzo, aggiungi un interno cortile poco conosciuto. Aggiungi birrette e musica dal vivo. Che cosa ottieni? La serata perfetta!

La bellezza di Combo è il cortile interno nascosto e rilassato, dove spesso viene messa musica e dove si può stare fino a tardi. L’aperitivo inizia alle 17.30 quando il co-working chiude, perchè oh raga, ma non abbiamo lavorato già abbastanza? Una bella scelta di vini e birre, i classici cocktail a cui pensiamo tutti quando facciamo aperitivo, e poi una selezione di cocktail ispirati alle botteghe e ai banchi della vicina Porta Palazzo. Come il cocktail Ditta Ceni, con l’orchata di riso acquistata nella famosa drogheria di prodotti sfusi, o il Regia Farmacia con il Balsamo di Gerusalemme.


All images @ 2022 Filippo Racanella

Ti piacciono le foto e vorresti usarle per raccontare la tua attività? Clicca qui e scopri come!