Menu & Search
Gelaterie | The best 9 in town

Gelaterie | The best 9 in town

Gelato al cioccolato dolce e un pò salato, uh, gelato al cioccolato..
Che sia classico, alla frutta, una crema, gustato in città o al mare a noi il gelato fa impazzire.
Il primo caldo, la voglia d’estate e di spensieratezza ci portano inequivocabilmente a desiderare gelato h24 7su7.
Indiscusse golose, fameliche e vogliose di novità abbiamo fatto lo sforzo, per così dire, di assaggiare per voi quintalate di gelati per raccontarvi e suggerirvi le nostre best gelaterie in città e dintorni.
Ecco che partiamo col tour più ghiotto e fresco che ci sia!!

1 | Gelateria Profumo

È letteralmente inspiegabile come, nel girovagare per i vicoli il mio sesto senso, da ingorda è fuor di dubbio, mi porti sempre inspiegabilmente in Vico del Ferro, ed esattamente sulla soglia della Gelateria Profumo.
Immersa all’ombra dei caratteristici carruggi si nasconde questa perla rara: Io A-D-O-R-O il loro gelato.
Insignita del titolo di Migliore Gelateria d’Italia da Gambero Rosso, Profumo propone gusti delicati, ricercati, della tradizione e non, che catturano anche il palato più esigente.
Il mio preferito indiscusso è la Mandorla abbinata al Cioccolato Fondente. Ma non scherzano anche il Canestrello, Stracciatella, Crema all’Arancia, Zabaione, Caramello, Sapori di Sorrento e molti altri. Super consigliatissimi anche i gusti alla frutta (anche se io preferisco le creme) come Mango, Misto Frutta e Mela verde!

2 | Ciarapica

Lo sappiamo, ne abbiamo già parlato nell’articolo di quartiere di Albaro (qui) ma quando si parla di gelato a Genova non riusciamo proprio, per nessuna ragione al mondo, a non citare la famosa Gelateria Ciarapica.
La tradizione del gelato, tramandata da padre in figlio, in questo periodo dell’anno si colora di nuovi e freschi gusti alla frutta di stagione, oltre alla classica scelta dei loro gusti più inflazionati di cui avevamo già reso noti ma che vogliamo ribadire: Crema Cavaliere , Crostata di Mirtilli, Pinolata, Panera e Jamaica!
La vasta scelta di gusti proposti, con prodotti italiani di prima scelta, vi lascerà di certo senza parole.

3 | Gelateria Viganotti

Per il turista più goloso o per il genovese buon intenditore che per qualche motivo si trova ancora a gironzolare in città, nella calda afa estiva, consigliamo vivissimamente ed ancor di più un pit stop alla Gelateria Viganotti. Vicino alla rinomata cioccolateria, se siete dei temerari assaggiatori di gusti particolari di gelato e super golosi di cioccolato, di quello vero e verace, non potete non passare da Viganotti.
Ai vari tipi di cioccolati fondenti, guarniti con scorzette di frutta candita e altre prelibatezze, potrete affiancare il gusto prescinseua, o pere e gorgonzola. Sì, avete letto bene: gusti innovativi, più salati che dolci, trasformati in gelato dalle loro sapienti mani.
Siete curiosi? Andate a scoprirli alla velocità della luce!!

4 | Gelatina

Gelatina: Migliore Gelateria Emergente d’Italia secondo Gambero Rosso. Che dire, si presenta decisamente da sola.
Gelateria/libreria/espositore di terrari e kokedama ci cattura prima col suo look un pò fuori dal comune per colpirci definitivamente poi una volta passate all’assaggio!
I veri protagonisti indiscussi qui restano i gelati che Martina crea rivolgendo uno sguardo attento alle materie prime e utilizzando ricette che sanno rispettarle ed esaltarle.
I gusti proposti per questa calda estate spaziano da: Liquirizia, Lampone e Uva Spina, Albicocca, Lavanda Miele e Cacao, Lampone nero, Caffè Bianco, Yogurt, Acamante, Caramello Salato, Crema Gelatina, Maramengo, Rosa, Agrumi e tantissimi altri. Sono così buoni che non si potevano non scrivere!!
Inoltre in questo periodo dove inizia “il caldo da ghiacciolo” non resta che affrettarvi per assaggiare anche loro: fatti con frutta freschissima potrete scegliere tra Mango e Maracuja, Limone e Lime, Lampone e Melograno e Cocco.

5 | Gelateria Capriccio

Metti una giornata da bollettino rosso, distante dal mare, in pausa pranzo. Di quelle che ti liquefai appena metti naso fuori. Non c’è scelta migliore che optare per un bel gelato fresco e appagante. Dalla Gelateria Capriccio potrete trovare un continuo ricambio di gusti frutto della continua ricerca e sperimentazione. Assoluta novità, molto cara a noi genovesi, è la proposta di un sorbetto al gusto Corochinato (il famoso antico aperitivo genovese), variegato con crema di Limone. Inoltre potrete trovare, oltre ai classici gusti ovviamente, Cioccolampo (sorbetto di cioccolato e marmellata di lamponi), Hot Cold (zabaglione aromatico alla fragola variegato al caramello salato), sorbetto all’Erba Luisa (una tipica pianta ligure usata sia per liquori che come pianta officinale) e Provenza che ha fatto breccia nei nostri cuori con il suo inebriante sapore di lavanda. Insomma è il caso di dire che qui l’aspettativa di gusti ricercati rimane sempre molto alta!
Non solo gelati però, potrete dissetarvi con vere granite siciliane dai vari gusti. Uno dei loro cavalli di battaglia è quella Pesca e Spumante, ma anche Gelso, Limone di Sicilia, Mandorla ed altre ancora.

6 | Antica Gelateria Amedeo

Stessa produzione, due opzioni da “Coppa dei campioni” (citazione da anni ’90!)

Sull’insegna di Amedeo (l’originale) possiamo leggere più o meno “LATTERIA IGIENICA” e una data 1927; una garanzia? Sicuramente si, perchè il gelato è davvero delizioso e la scelta dei gusti molto ampia!
I miei preferiti (anche perchè abbastanza rari da trovare) sono sicuramente cannella e malaga. (Chiara the stranger… I know)
Trovate anche qualche opzione veg come il pistacchio o la nocciola con variegatura e il fondente alle mandorle o alle nocciole.
L’attesa in coda verrà sicuramente ripagata, provare per credere!

C’è anche un piano B (made in Amedeo) infatti, da qualche anno, al primo numero di Via Aurora (la crêuza che porta alla chiesa di Sant’Antonio = coda all’ombra) ha aperto la Yogurturia e Steccheria.
I gelati su bastoncino, oltre ad essere buonissimi e decorati con le guarnizioni più invitanti e colorate, vi permetteranno anche di fare la classica foto molto tumblr.
La combo è: gelato in primo piano, braccialetti di perline ai polsi, sfondo facciate variopinte di Boccadasse, pioggia di likes.

7 | Gelateria Priaruggia

Le mille estati passate in spiaggia a Pria non erano state piacevoli come da quando ha aperto questa gelateria.
Gusto indiscusso dell’estate 2020: ARACHIDE E CARAMELLO.
Da non sottovaluare affatto, per gli amanti del cioccolato, il gusto Lindor e ovviamente il Biscotto con dei pezzettoni di friabile biscotto al cioccolato… Libidine… doppia libidine… libidine coi fiocchi!
E poi trovate la violetta… che ve lo dico a fare? Amo!
Anche qui trovate golose alternative vegane come Rosa, Cioccopera e Mandorla con granella di Pistacchio.
ATTENZIONE: avvistato anche il semifreddo alla Panera di cui vi abbiamo parlato prima. Per chi non lo sapesse è il tipico gusto Genovese ideato a metà dell’800 e deve il suo nome alla crasi delle parole Panna – Nera e infatti al primo ingrediente che fa da base viene aggiunta la polvere di caffè.

8 | Caprafico

A parte la granita allo Spritz, alla Piña Colada o al Margarita  che si spiegano da sole e fanno esultare chiunque voglia dare una svolta al gelato delle 5, cosa troviamo da Caprafico? Tanta iniziativa e originalità.
Iniziamo con la Crema Caprafico con ricotta di capra e fichi caramellati e la crema Pane, Burro e Zucchero per aggiungere i gusti di frutta come il Maracuja o Gelso e Zenzero.
Anche a Nervi troviamo stecchi e biscotti gelato a tutti i gusti più uno: lampone ricoperto di croccante cioccolato fondente, addolcito da zuccherini rosa oppure ripieno alla banana ricoperta di caramello e palline al di cioccolato fondente. Insomma… uno spettacolo non solo per il gusto ma anche per gli occhi!

9 | Pisacane III

Quello che nell’Ottocento si chiamava Chiosco della Musica in passeggiata Anita Garibaldi ora è Pisacane III, fratello della Gelateria in via Pisacane, appunto, dove per fortuna solo io so quante merende ho fatto!
A Genova, che si parli di pizza o che si parli di granite e gelato, il nome Pisacane “si fa”.
La granita siciliana al cioccolato o alla mandorla, con un’abbondante e generosa dose di panna in passeggiata è un must.
Potete accompagnarla anche con la “Broscia col Tuppo”, tipica routine del Siracusano e dintorni, per una colazione da veri ingordi però mi raccomando, prima di fare il bagno aspettate 3 ore (mater docet).

Eccoci arrivate al termine. Scusateci ma abbandoniamo metaforicamente la penna sul foglio e corriamo a premiarci gustando un meritato fresco GELATO!
Della serie “non cambieremo mai”!!
Buona estate!!


All Images © 2020 Le Strade di Genova