Menu & Search
Guida indipendente alla città di Genova | dedicato a tutti gli esploratori inconsueti

Guida indipendente alla città di Genova | dedicato a tutti gli esploratori inconsueti

In spiaggia sotto all’ombrellone, in montagna tra boschi e laghi, a casa di fronte al ventilatore, durante la pausa pranzo il libro che vi propongo oggi è perfetto in ogni occasione. Simpatico, a tratti ironico, scorrevole e con le stupende illustrazioni di Luca Tagliafico è uno delle guide di Genova più belle che abbia mai letto. Adoro tutto di questo libro: l’impaginazione, la copertina, i disegni, la scelta della carta, il racconto conclusivo e perfino le pagine puntinate per prendere appunti. Davvero stupendo!

Titolo: Guida indipendente alla città di Genova
Autori: Filippo Balestra, Luca Tagliafico, Ester Armanino
Editore: Hoppipolla
Data di pubblicazione: giugno 2019
Dove acquistarla:
Paccottiglia – Via di Canneto Il Lungo 67R, Genova
Libreria L’Amico Ritrovato – Via Luccoli 98/r (GE) 
Prezzo: €17,00

La struttura del libro

Non vi aspettate la solita guida turistica con itinerari già pronti all’uso, qui è l’esploratore urbano che decide come muoversi tra la città. Gli otto capitoli in cui è suddiviso il libro stimolano la curiosità del lettore che riesce agevolmente a crearsi il proprio percorso. 
Non c’è spazio per noiose descrizioni storiche, anzi il linguaggio scherzoso e pieno di aneddoti rende la lettura piacevole e accattivante.

Il primo capitolo, uno dei miei preferiti, è dedicato a libri e scrittori genovesi e viene proposta la visita al poco conosciuto Museo della Carta di Mele.
Si prosegue poi alla scoperta del centro storico e del magnifico quartiere del Carmine con Piazza delle Giuggiole. So che le strade in salita non sono molto invoglianti ma vi garantisco che ne vale realmente la pena. 

Saliti a bordo della funicolare non può mancare una passeggiata a Forte Castellaccio o, per i più allenati, fino a Forte Sperone. Ma si sa, la bellezza di Genova sta nei suoi innumerevoli posti panoramici, il libro ne propone diversi e veramente insoliti.

Pausa pranzo? Beh le proposte della Guida spaziano dalla Friggitoria del Sottoripa all’Antica Sciamadda di Via San Giorgio senza rinunciare ad un trancio di focaccia.
Tra proverbi e credenze genovesi arriviamo al blu del mare declinato in tutte le sue sfaccettature: il Porto Antico, Corso Italia, Boccadasse ed i laghetti segreti di Nervi.

Nave, treno, metropolitana, ascensore, funicolare, autobus ecco alcuni dei tanti modi con cui ci si può spostare a Genova! Da provare sicuramente la Navebus che in circa 30 minuti collega il Porto Antico a Pegli.

Il sogno di Mola-Mola

Dopo aver stuzzicato la curiosità del lettore, pronto a vagare tra angoli segreti della città, la guida si conclude con un un breve racconto scritto dall’autrice genovese Ester Armanino. La storia è ambientata all’acquario di Genova dove “vive” Mola-Mola: un enorme pesce luna. La protagonista, una giovane ragazza, che nel tempo libero accompagna gruppi di bambini tra le vasche degli squali. Una miscela di pensieri, piccoli aneddoti, risate e racconti che creano un’atmosfera a metà tra realtà e sogno.

Strepitose illustrazioni!

Le illustrazioni di Luca Tagliafco le trovo strepitose! Meglio di qualsiasi fotografia riescono a cogliere dettagli e piccoli scorci della città. I palazzi che si incastrano perfettamente tra di loro, i bianchi panni stesi, il trenino rosso della funicolare, un signore intento ad acquistare le prelibatezze della friggitoria. È l’azzurro del cielo e del mare, presente in buona parte delle immagini, che fa da filo conduttore mostrando Genova in tutte le sue sfaccettature.

In conclusione non ci resta che indossare un paio di scarpe comode ed avviarci tra questi insoliti angoli di Genova. Scopriremo un mondo nuovo, che nonostante sia sempre intorno a noi, finora avevamo ignorato presi come siamo a correre dietro alle faccende quotidiane.


All images © 2020 Alice Evita Avanzi