Menu & Search

Finalmente possiamo tornare a ballare sotto i grandi palchi dei festival estivi a Milano, con la birretta fresca in mano e l’antizanzare di ordinanza nello zaino. Purtroppo la pandemia oltre a molti locali di musica dal vivo ha affossato anche tanti festival indipendenti, supportati solo dallo sforzo di piccole associazioni volontarie e unica occasione per gli artisti locali ed emergenti di farsi conoscere, gratuitamente. Per questo ora più che mai è importante tornare ad ascoltare e supportare la musica dal vivo, grande e piccola. Ecco quindi i festival estivi vicino a Milano che secondo noi non si possono perdere!


#1 Mantova Live

9 aprile / 3 settembre | varie location | Mantova | € variabile
Grazie alla collaborazione tra Shining Production e Mantova Città d’Arte e di Cultura, anche per quest’anno è confermata la rassegna Mantova Live, iniziata già da aprile in tre diversi luoghi: il Teatro Sociale, Piazza Sordello e nel giardino di Palazzo Te, di fronte alla bellissima esedra rinascimentale. I prossimi appuntamenti saranno con: Kasabian, Iggy Pop (accompagnato dalla Mantova Chamber Orchestra per la sua unica data in Italia), Sangiovanni, Caparezza, Drusilla Foer, Carmen Consoli e Mahmood.


#2 Milano Summer Festival

7 giugno / 17 settembre | Ippodromo Snai San Siro | Milano | € variabile
Inizia anche quest’anno a giugno il Milano Summer Festival organizzato dal club Fabrique in collaborazione con il Comune di Milano, nella grandissima area verde offerta dall’Ippodromo di San Siro. Ce n’è per tutti i gusti: dalle band internazionali come i Killers, i Korn e i The Chemical Brothers, fino a grandi artisti italiani della scena indie come Brunori Sas, Gazzelle e Willie Peyote. Due eventi speciali, quello del 3 luglio dedicato agli anni ‘90 con Aqua, Vengaboys ed Eiffel65, e Milano Rocks del 9/10 settembre, un “festival nel festival” con Liberato, Martin Garrix, Ghali, Justin Mylo e Room9.


#3 TENER-A-MENTE

25 giugno / 25 luglio | Anfiteatro del Vittoriale | Gardone Riviera (BS) | € variabile
Anche quest’anno nel celebre Vittoriale di Gabriele D’Annunzio avrà luogo il Tener-a-mente Festival, manifestazione che ben dal 1952 anima la sponda bresciana del Lago di Garda. Sedici serate che vedranno sul palco artisti italiani ed internazionali, tra cui James Blunt, Roberto Vecchioni e Beck. Interessante la data del 23 luglio, in cui la band italiana Calibro 35 renderà omaggio al maestro Ennio Morricone, suonando le sue iconiche colonne sonore. Inoltre, gli spettatori di Tener-a-mente avranno diritto ad un biglietto ridotto per la visita al Museo del Vittoriale.


#4 Rugby Sound Festival

30 giugno / 10 luglio | Isola del Castello | Legnano (MI) | € variabile
Anche quest’anno i ragazzi del Rugby di Parabiago faranno le cose in grande: undici serate nel bellissimo parco del Castello di Legnano, a pochi chilometri da Milano, accompagnate da fiumi di birra e street food. Alcuni artisti devono ancora essere annunciati, ma per ora tra i confermati spiccano alcuni nomi amati soprattutto dai -hem- over 30: Subsonica, Litfiba e Fabri Fibra.


#5 Terraforma

1 / 3 luglio | Villa Arconati – FAR | Bollate (MI) | 160 abbonamento
Terraforma è sicuramente il festival più visionario e internazionale che abbiamo ad oggi in Italia, e dopo la pausa forzata dovuta alla pandemia torna a Villa Arconati per la sua settima edizione. Gli abitanti di Terraforma vengono da ogni angolo del mondo, e questa sicuramente è una delle cose che lo rendono così inclusivo e speciale. Anche gli artisti che si esibiranno provengono da ogni parte del mondo: gli inglesi Autechre, l’angolano Dj Nigga Fox, il duo formato dal milanese Nicola Ratti e il giapponese MA, i brasiliani Teto Preto. Preparatevi anche quest’anno ad esplorare i confini tra musica, arte e natura.


#6 Woodoo Fest

20 / 24 luglio | Area Feste Via Primo Maggio | Cassano Magnago (VA) | 92€ abbonamento
Woodoo è musica, amache, mercatini, lucine nel bosco e street food. Un festival per famiglie, per amici che “facciamoci una birretta al Woodoo”, per i milanesi più intrepidi che osano spingersi nella ridente provincia di Varese pur di sentire il loro artista preferito. E state bene attenti alla line-up, perché da qui gli scorsi anni sono passati anche nomi che ormai riempiono i palazzetti, tra tutti, Cosmo e Calcutta. Cinque giorni, tre palchi, 23 artisti annunciati (tra cui Myss Keta, Zen Circus, Ariete) e ancora alcuni da annunciare. E in più, se piove, qui stati tranquilli perché ci sarà un grande tendone a coprirvi.


#7 Rock sul Serio

20 / 23 luglio | Centro Sportivo | Villa di Serio (BG) | € gratuito
I ragazzi di Rock sul Serio ce l’hanno fatta, anche quest’anno stanno organizzando la nuova edizione del loro festival, come sempre gratuito e come sempre realizzato grazie allo sforzo di tantissimi volontari. La location è tornata quella originale del centro sportivo di Villa di Serio, una delle zone più colpite dalla pandemia, a circa 50 km da Milano. Per il momento sappiamo solo che il festival durerà tre giorni e il sabato si esibiranno i Sick Tamburo e Giancane, due grandi nomi dell’indie italiano.


#8 Filagosto Festival

2 / 7 Agosto | Area Feste Via delle industrie 1 | Filago (BG) | € gratuito
Dopo due anni di fermo torna a pieno regime anche il Filagosto Festival, un’avventura che varie volte ha rischiato di arrestarsi, a causa delle molte difficoltà che comporta l’organizzazione di un festival a ingresso tassativamente gratuito. Sei giorni intensi di musica, buon cibo e birra fresca. Per il momento gli artisti annunciati sono Dargen D’Amico e The Bloody Beetroots, per due serate che sicuramente vi faranno venire voglia di ballare. Tenete d’occhio la pagina Instagram in continuo aggiornamento.


#9 Festa di Radio Onda d’Urto

11 / 25 Agosto | Area Feste Via Serenissima | Brescia | € variabile
Sei rimasto bloccato a Milano la settimana di ferragosto e stai per impazzire. Nessun problema, fatti una gita in Franciacorta e la sera spostati a Brescia, per la trentesima edizione della festa di Radio Onda d’Urto, la festa a sostegno dell’emittente nata il 18 dicembre 1985 e che da allora trasmette tutti i giorni senza un secondo di pubblicità. Oltre a una line-up di tutto rispetto (tra cui Ben Harper, Caparezza, Noyz Narcos e Mellow Mood) ci saranno spazi per cultura, gastronomia e dibattiti.