Brera

Brera è uno dei quartieri più ‘pettinati’ di Milano, sede di boutique di lusso, casa di molti showroom di design e cuore del Fuorisalone. Gli artisti che fin dal XIX secolo hanno gravitato attorno all’Accademia di Belle Arti hanno infatti trasformato la zona in una delle più caratteristiche della città.

Colazione

Radetzky |Corso Garibaldi 105

Affacciato sulla zona pedonale di Largo la Foppa, il Radetzky vive dall’alba al tramonto, proponendo colazione, pranzo, aperitivo e cocktail notturni. Il nostro momento preferito per viverlo però è la mattina: caffè, spremuta, brioche e giornale.

Di Viole Di Liquirizia | Via Madonnina 10

Delizioso angolino tra i dedali delle viuzze di Brera, propone colazioni per tutti i gusti, dalla pastiera napoletana ai macaron, dalle brioche ai muffin: dieta spostati.

Caffè

Cafezal | Via Solferino 27

Nuova location estremamente cool – assolutamente da provare – Cafezal propone uno specialty coffee, un caffè di qualità superiore coltivato e scelto in modo minuzioso e tostato facendo attenzione a non privare il caffè del suo particolare aroma.

Il nome scelto dai proprietari, un duo italo-brasiliano, in portoghese significa «piantagione di caffè».

Fernanda | Via Brera 28

Situato all’interno della Pinacoteca di Brera, questo splendido cafè nasce con l’intento di accogliere i visitatori del museo all’uscita del percorso museale. Il nome rende omaggio a Fernanda Wittgens, la prima donna direttrice del museo e responsabile della sua riapertura negli anni 50, dopo la guerra. Oltre all’interior a prova di instagram, estremamente suggestivo anche il dehor tra i portici della Pinacoteca.

Pranzo

Latteria | Via S. Marco 24

Piccolissimo ristorante di fronte alla storica sede del Corriere della Sera di Via San Marco. La Latteria ha l’aria di essere rimasto cristallizzato nel tempo. Posto diventato molto in voga negli anni ’80 e ’90, si è guadagnato la fama di punto di ritrovo di artisti, scrittori e giornalisti. I piatti sono tradizionali e sostanziosi, il servizio veloce e genuino, il conto non proprio a buon mercato ma ne vale la pena.

Il Pescetto| Via Alessandro Volta 9

Tra i primi a proporre la fortunata formula di pescheria con cucina, il Pescetto propone pesce freschissimo da scegliere, pesare al momento e cucinare in base alle vostre preferenze: piastra, frittura, padella o crudo. Non offrendo il servizio al tavolo i prezzi sono onesti. Preparatevi a un po’ di coda negli orari di punta.

Shopping

Meru | Via Solferino 3

Questa storica gioielleria si trova in Via Solferino, tra le stradine di Brera: una piccola vetrina rétro da cui si intravede il negozio-laboratorio. Nata inizialmente come orologeria di alta precisione, la piccola bottega ha poi iniziato a produrre gioielli in oro, argento, pietre preziose, accostati a materiali ‘poveri’ come il nylon e il cuoio e agli ormai inconfondibili ciondoli smaltati.

Clan Upstairs | Via Pontaccio 152

Un mix di stili, uno spazio accogliente e curato in ogni dettaglio, un progetto portato avanti da più di 30 anni con amore e dedizione. Clan Upstairs Milano è una boutique multi-brand con uno stile tutto suo, che unisce moda, lifestyle, arte e sociability.

Clan Upstairs

Ellies Biebar | Via Varese 12

Una chicca da intenditori, da Ellis Biebar potrete trovare stampe, libri e fotografie del ‘900, in una selezione particolarmente attenta a design, architettura e arte. Tra serie numerate e prime edizioni è un piccolo paradiso per appassionati e collezionisti.

Librerie

Libreria del Mondo Offeso |Piazza S. Simpliciano 7

Libreria e bar nella suggestiva piazzetta dei Chiostri di San Simpliciano.  I libri vengono accuratamente selezionati per i loro valori democratici e anche le bevande e i cibi serviti sono di provenienza equo-solidale: tè e caffè di Altomercato, birre artigianali, salumi e formaggi di piccoli produttori locali.

Libreria Utopia | Via Marsala 2

La Libreria Utopia – dopo il trasferimento da largo La Foppa a Città Studi e una pausa di qualche mese – ha riaperto nel cuore di Brera, in via Marsala. Nata come libreria del movimento anarchico, in tempi più recenti Utopia si è distinta sia per l’accurata selezione dei titoli che per l’organizzazione di eventi, conferenze e festival.

Aperitivo

Fioraio Bianchi | Via Montebello 7

Il Fioraio Bianchi è un altro di quei posti dove potersi rifugiare dall’alba al tramonto ma, in questo caso, il nostro momento preferito è l’aperitivo. Bistrot in stile retrò ispirato ai caffè parigini, è da anni una delle location più amate dai locals di Brera e non, per bere un bicchiere dopo il lavoro.
Tutti i fiori presenti all’interno del locale sono in vendita. Dalle ore 9.00 alle ore 21.00 è possibile usufruire del servizio del Fioraio che realizza composizioni floreali su misura.

Anteo Spazio Cinema | Piazza Venticinque Aprile 8

Lo Spazio Cinema Anteo ha dato un nuovo twist al concetto di cinema, trasformandosi in un vero e proprio spazio polifunzionale. Oltre alle sale, alla possibilità di cenare al cinema, alla Nursery e al caffè letterario, nel cuore della struttura è presente un piccolo giardino d’inverno dove fare l’aperitivo.

Cena

Cittamani | Piazza Carlo Mirabello 5

Cittamani è uno chicchissimo ristorante indiano rivisitato che ha preso il posto dello storico ristorante Il Verdi. Affacciato sullo spiazzo di Via Montebello, è il primo ristorante della chef Ritu Dalmia a Milano. Lo spazio è super ricercato, i piatti presentano i tratti delicati e allo stesso tempo decisi del Sub-continente indiano, esaltati dall’aggiunta di ingredienti disponibili a livello locale.

Il Rigolo | Via Solferino 11

Storico ristorante fondato da due fratelli toscani più di sessant’anni fa, è il luogo perfetto se siete in Brera e avete voglia di un po’ di cucina italiana. Le diverse sale interne sono tutte a tema, potete scegliere tra la Sala della Fotografia, la Sala della Satira, la Sala dei Pittori e la Sala dei Rigolettori.

Bere

Tibi | Via San Fermo 1

Se dopo cena volete un gin tonic come si deve, suggeriamo il Tibi. Spirito da bistrot provenzale, spazi piccoli e luci soffuse, ideale per un cocktail all’impiedi nella tranquilla Via San Fermo. Da tenere presente anche per l’aperitivo, la proposta gastronomica rispecchia l’orientamento francese che permea tutto il locale.

Panica | Via Castelfidardo 2

Il Panica ha l’aria da bar di quartiere, informale e amichevole, uno di quei posti dove vorresti entrare e chiedere al barman ‘Il solito, grazie!’. Forse un unicum nella proposta dei patinati locali di Brera, ed è proprio per questo che ci piace molto.

Chinese Box | Corso Garibaldi 104

Indirizzo dedicato ai figli della notte e a chi non ha paura di tirare fino a tardi. Prezzi amichevoli, cocktail carichi e un’atmosfera da festa, è uno di quei posti dove nessuno ti giudica se chiedi uno shot, per i nostalgici degli anni 2000 consentito anche rum e pera.

Tutti i consigli in Brera