Menu & Search
Not your dolls: vietato omologarsi a Roma

Not your dolls: vietato omologarsi a Roma

Metti il rione Monti, il quartiere delle boutique vintage e artigianali, delle gallerie d’arte e dei locali eclettici in cui si torna e si ritorna sempre volentieri, metti la passione di una donna che si rivolge ad altre donne puntando su originalità e femminilità, metti una stanza intima e raccolta in cui provarsi abiti e accessori come si fosse a casa, in tutta tranquillità: ecco perchè “Not your dolls’’ ci ha colpito e attratto.

Not your dolls
Via degli Zingari 51B | Roma RM

06 3105 7241

Instagram |Facebook

Ma – Me | 15:30 – 20 Gio – Sa | 11:30 – 20 & Dom | 16 – 20:30

Indossare le emozioni a Monti

Lo dice esplicitamente già il nome scelto, “non siamo bambole”, che la donna ha una sua indipendenza, una sua forza e un suo carattere, nella vita come nella moda. Quando, nel 2006, Paola Ravanelli ha dato corpo (e anima) al suo sogno e progetto che dal 2013 è sbarcato in Via degli zingari, aveva le idee chiare: il brand sartoriale avrebbe vestito chi non vuole farsi omologare, chi sceglie comodità e qualità e chi si lascia guidare dalle emozioni. È stata proprio lei, sempre presente nel suo laboratorio, con un sorriso, a spiegarcelo: per la realizzazione dei capi prende ispirazione dai suoi stati d’animo, dalle sensazioni di ogni giorno. Il cuore, insomma, prima di tutto. È il flusso emotivo, a guidare la mano che cuce.

Tra Italia, Oriente e… fasi lunari

Ogni cosa creata è unica nel suo genere e la stoffa riflette un’interiorità che non segue canoni stereotipati, nè tendenze momentanee effimere. Tutti gli abiti sono interamente fatti a mano, con tessuti rigorosamente made in Italy. I confini, però, si oltrepassano per quanto riguarda lo stile: c’è spazio anche per silhouette orientali e modelli nipponici, per contaminazioni e fili rossi che uniscono gusti e scelte personali.
Ciò vale anche per la collezione autunnale: Paola ha optato per un’insolita ma perfetta combinazione tra seta e tessuti leggeri, come il denim jeansato, e il caldo abbraccio della lana. I tagli sono comodi e funzionali, ma allo stesso tempo eleganti; prevalgono le gradazioni del nero, con contrasti di colore, nei dettagli. Inoltre, quest’anno fa il suo ingresso il verde bosco, ideale per il mite autunno romano. Ma potreste trovare anche tanto altro, deciso al momento… o in base alle fasi lunari: Paola improvvisa sempre, come si sente, guardando il cielo!

Non solo abbigliamento…

Oltre agli abiti, in cui spiccano pezzi selezionati dal sapore vintage, il negozio vende accessori di artigiani con cui Paola collabora, ospitando orecchini, collane e bracciali in plexiglass o in tessuto, con dettagli di perle. E ancora, ciclicamente vengono presentate piccole mostre di artiste emergenti, a rafforzare la libera espressione di più identità e personalità.
Perchè “diverso è bello”. Anche – e soprattutto – insieme.


All images © 2019 Flavia Costadoni