Menu & Search
The Pure Café: lo specialty coffee ci accompagna durante tutta la giornata

The Pure Café: lo specialty coffee ci accompagna durante tutta la giornata

Siamo abituati a pensare al caffè come un elemento imprescindibile dei nostri risvegli, che sia a casa o ancor meglio al bar. Da The Pure Café ho invece scoperto che con il caffè si può pasteggiare e ci si può fare aperitivo, ma anche che gli specialty coffee, di qualità arabica, hanno un basso contenuto di caffeina e così possono davvero essere consumati e apprezzati durante tutta la giornata. Da The Pure Café il caffè ha tutto un altro sapore: è dolce e vellutato sul palato, si combina bene con le verdure e ti accompagna verso la sera. Venite a scoprirlo!

The Pure Café
Via Alessandro Volta, 16 | Milano
Ma – Me | 8 – 20
Gio – Sa | 8 – 22
Do | 9 – 16
Sito | Instagram | Facebook

Arriviamo da The Pure Café un venerdì di fine ottobre in cui sembra che sia maggio o forse addirittura luglio. Gioiamo quindi quando Alberto ci propone di abbinare al nostro pranzo un cold brew con ginger beer o tonica. È tutto quello che desideriamo: una bevanda fresca, dissetante e che ti dà la carica giusta per la giornata. Così ci sediamo e ci prepariamo a farci coccolare, ad assaggiare i piatti della cucina a rilassarci in questo ambiente perfettamente studiato in tutti i dettagli.

Tre motivi per andare da The Pure Cafè

  • Per provare le miscele degli specialty coffee della casa selezionate da Giacomo Vannelli, campione italiano brewing: The Pure Blend, con note di cioccolate e arancia candita, o il Kaffa Ethiopia Natural, con note di frutti rossi, caramello e miele.
  • Per assaggiare la cucina guidata dallo chef stellato Silvio Salmoiraghi e ispirati ai principi orientali del Kaiseki, ma dai sapori italianissimi.
  • Per una colazione che non vi scorderete e per rimanere a scrivere e lavorare in un’atmosfera da giungla tropicale, immersi nel verde e nel malva.

Lo specialty coffee a colazione, pranzo e aperitivo

L’idea di sorseggiare il caffè durante il pasto ci ricorda il concetto orientale del tè verde. Qualcosa che non avevamo mai considerato, ma che poi quando lo abbiamo provato in quel ristorante giapponese che ci è piaciuto tanto, abbiamo capito che ci stava proprio bene e che era davvero tutta un’altra esperienza pasteggiare a tè caldo, piuttosto che bere un bicchiere di vino.

L’ispirazione della cucina di The Pure Café a Milano è molto orientale, sarà perchè Alberto, il manager e ideatore, ha vissuto a lungo tra Cina e Hong Kong? Ma i sapori sono italiani, con quel twist qua e là dato dallo zenzero o da quell’ingredienti inaspettato che stupisce e non annoia. Piattini. Piattini. Piattini. E a me mangiare così piace davvero tanto. Pensate a un piatto principale, per noi stufano di indivia e ragù di verdure, e aggiungete un cereale, per noi orzo e fregola, una salsa, per noi maionese al wasabi e pesto, un contorno, per noi una ceasar salad e una zucca al forno. E poi pensate a tutti i piattini che vi arrivano assieme e da cui potete spizzicare qua e là, scambiandoveli e mescolandoli per comporre a ogni boccone un sapore diverso.

All’aperitivo poi il caffè rimane sempre centrale e va a fare da base ai signature coffee cocktail di The Pure: dallo Stona-lita con rum, cointreau e cold brew coffee, al Coffashion con bourbon, kaffa bitter e simple syrup. Per finire con il Pisco&Pure, un cocktail a base di pisco con lemon juice, simple syrup e un pure espresso. Il tutto accompagnato anche qui da una proposta di cibo che riprende l’idea del kaisei: uno stuzzichino, un accompagnamento e una salsa.

The Pure Café come spazio di incontro

Entrando da The Pure Café a Milano si viene immediatamente accolti dalla sgargiante macchina espresso rosa customizzata Cafè Racer di Sanremo e dal murales dell’illustratrice argentina Lucila Perini che rappresenta, naturalmente, una bellissima donna seduta a bere un caffè. I colori sono quelli che a me ricordano la pianta del caffè: il malva e il rosa, come la ciliegia rossa del caffè e il verde della pianta. A cui si aggiungono il bianco e il legno. Tutto curato e studiato nei dettagli.

Il posto perfetto per pranzo e colazione, ma anche per una riunione informale o per fermarsi a leggere un libro o ancora per un po’ di smart-working. Ma il The Pure Café è anche luogo di incontro e di eventi legati alla musica, all’illustrazione e fumetti, alla moda, design e alla letteratura. Appuntamenti serali, con cadenza di due volte al mese, da settembre a dicembre che coinvolgeranno diverse figure del panorama milanese e italiano. Da non perdere!


All images © 2022 Martina Dell’Utri

Ti piacciono le foto e vorresti usarle per raccontare la tua attività? Clicca qui e scopri come!