Menu & Search
Poliphenolia: il mondo del vino donato alla cosmesi

Poliphenolia: il mondo del vino donato alla cosmesi

Che il Monferrato fosse una terra speciale già lo sapevamo. Abbiamo assaggiato il vino e ci siamo innamoratə del Grignolino. Ci siamo persə a Casalborgone in ostaggio degli apicoltori. Abbiamo fatto picnic romantici nelle vigne e indigestione di nocciole e di formaggio di capra. Laura ci ha pure scoperto la cicoria. Abbiamo scoperto artistə e scultorə. Non ci mancava altro che prenderci cura della nostra bellezza qui in Monferrrato ed ecco che abbiamo scoperto Poliphenolia. Venite con me che vi racconto di come il vino fa bene alla pelle! Giuro eh!

Poliphenolia
Via Valcastellana, 26 | Portacomaro (AT)
Lu – Ve | 8 – 17

Sito | Facebook | Instagram

Poliphenolia: le proprietà dei polifenoli estratti dalle vinacce d’uva

Di storie speciali di persone speciali che si inventano progetti diversi da quello che era il corso normale della loro vita ve ne abbiamo raccontate tante. E questa è una di quelle. È la storia di un’azienda che lavora in campo medico e che studia i principi attivi dei polifenoli per curare le infiammazioni e che un giorno pensa che gli stessi principi attivi potrebbero essere utilizzati anche in campo cosmetico. E così inizia a studiare come Barbera, Moscato e Grignolino possano aiutare la nostra pelle a essere più bella e distesa.

E scoprono che il Barbera è molto utile come anti-età e per le rughe più profonde, stimolando la produzione di collagene. Ma che va bene anche per le pelli più giovani, per contrastare le infiammazioni e i primi segni del tempo.

Che dal Grignolino si ottiene una meravigliosa crema per il contorno occhi. Perché le sue molecole sono adatte a penetrare e agire lì dove la pelle è più sottile. E ad andare ad agire sulle occhiaie aiutando la circolazione. E lo sapete il merito di chi è? Dei tannini, quei tannini di cui è ricca l’uva Grignolino perché ricca di semi!

Che l’uva Croatina è ricca di acidi idrossicinnamici che agiscono sulle molecole che portano alle macchie della pelle. Dalla Croatina si ottiene una crema di un rosso molto intenso, perché ricchissima di antociani e quindi particolarmente potente come crema anti macchie.

Che il Moscato è ricco di acidi fenolici e idrossicinnamici ed è quindi ottimo per la cura del corpo perché agisce sull’idratazione della pelle.

Non vorrei rovinarvi la festa, ma gli estratti di principi attivi che vengono utilizzati nelle creme vengono ottenuti dalle vinacce d’uva, ossia dallo scarto della produzione del vino. E quindi no, non vale bere vino e non basta lavarsi la faccia con il grignolino per combattere le occhiaie.

Economia circolare, sostenibilità e territorio

L’attenzione al territorio da Poliphenolia è una cosa seria. I primi vitigni che hanno iniziato a studiare sono proprio quelli che si trovano nei loro dintorni. E infatti, tra parentesi, utilizzano le vinacce degli amici Durando che sono loro vicini di casa. E che magari ricorderete per i loro picnic in vigna.

Mi raccontano poi che così come il vino ha sapori e gusti diversi che dipendono sì dalla vite, ma anche dalla terra in cui cresce, così l’estratto da cui vengono create le creme ha proprietà e concentrazioni diverse di principi attivi a seconda del terreno in cui viene coltivato. E che anche l’annata influisce sulle sue caratteristiche, proprio come per il vino!

Scopro anche che i ponifenoli sono così potenti perchè sono il meccanismo di difesa della pianta. E che sono molto attenti al produttore da cui prendono il vino perchè è necessario controllare i pesticidi in ingresso e le microtossine delle vinacce da cui estraggono i principi attivi.

Per questo preferiscono conoscere bene i produttori con cui lavorano. Alla mia ingenua domanda ‘beh ma se posso berlo il vino, potrò anche spalmarlo sulla pelle, no?’ mi rispondono che non è così lineare e semplice. Perché pesticidi e microtossine si concentrano non nell’acino, ma soprattutto nelle vinacce e così il rischio è proprio quello che nell’estratto siano troppo concentrate.

Le linee cosmetiche di Poliphenolia

Vita

Crema giorno anti-età per pelli giovani e grasse, previene i segni del tempo e protegge il viso senza appesantirlo. Agisce esaltando le catechine presenti nel vitigno Barbera, prevenendo lo sviluppo di linee d’espressione e rughe, rimodellando e ridensificando l’incarnato. Protegge la pelle da agenti esterni dannosi, come il sole e il vento. Non unge e idrata la pelle grazie all’acido ialuronico.

poliphenolia

Origine

Origine è la crema giorno ideale per pelli secche e/o mature. La sua formulazione privilegia l’azione ristrutturante dei polifenoli ad alto peso molecolare contenuti nell’uva Barbera, agendo come protettivo per la degradazione delle fibrille di collagene. Protegge da stress ossidativi e lascia l’incarnato luminoso e uniforme.

poliphenolia

Rotarius

Una crema notte specifica per il contorno occhi, contorno labbra e zona T del viso: illuminando lo sguardo, attenuando le occhiaie e levigando il contorno labbra per un sorriso pieno di energia.. Il vigore dei polifenoli estratti da bucce e semi di Barbera, unito all’agilità dei polifenoli estratti da bucce e semi di Grignolino, per una azione congiunta in superficie ed in profondità.  Agisce specificatamente dove la pelle è più sottile e dove le rughe sono più profonde.

poliphenolia

Croattiva

Croattiva è l’esclusiva Crema Notte antimacchie, ridensificante e rigenerante. Ideale per pelli miste, stimola il rinnovamento cellulare, corregge le macchie e uniforma la pigmentazione dell’ovale. I polifenoli scelti per questa creazione sono quelli dell’uva Croatina, e test in vitro condotti nei nostri laboratori hanno dimostrato che stimolano la sintesi di collagene e riducono l’espressione dei geni coinvolti nella degradazione della matrice extracellulare e donano una pelle più riposata al risveglio. Gli acidi idrossicinnamici dell’uva Croatina inoltre vanno ad agire sulle cause scatenanti le macchie cutanee.

poliphenolia

All images © 2021 Fabio Rovere