Menu & Search
Treehouse Monviso | La magia di una notte a Ostana

Treehouse Monviso | La magia di una notte a Ostana

Non so quale sia il vostro metodo preferito per rilassarvi, ma tra i miei ce ne sono un paio che cerco di fare il più frequentemente possibile. Uno è degustare una bottiglia di vino come si deve. Il secondo è prenotare viaggi. Ah come mi rilassa pianificare treni, voli, e posticini belli da vedere. Ma quando si ha poco tempo, ma necessità di staccare la spina? Arriva Denaisa con i suoi consigli di glamping in Piemonte. Il borgo di Ostana è stata la mia recente meta…

Treehouse Monviso
Frazione San Bernardo, 12/A | Ostana | Cuneo
Costo: da 150€


Sito |  Facebook | Instagram

Corsa all’ultimo posto fronte Monviso

Funziona sempre così: scroll instagram – ah che bello questo posto! – lo salvo – appena posso ci vado – hanno posto nel duemilamai. E poi così de botto (cit) accade che stalkeri i loro profili all’ennesima potenza, alcune notti si liberano e taaaac, finalmente riesci a prenotare. Così io ed Erica ce l’abbiamo fatta anche questa volta. Dove siamo finite? Vi portiamo nella prima casa sull’albero dell’alta Valle Po, la Treehouse Monviso di Ostana. Ostana è un piccolo paesino di circa 80 abitanti che rientra tra i più piccoli tra i Borghi più belli d’Italia. Un classico villaggio di casette di legno con i tetti di pietra spioventi. Di quelle cittadine dove d’estate ci sono i balconi pieni di gerani colorati e d’inverno si respira aria di polenta e vin brulè. Punto di partenza di tante camminate ed escursioni per gli appassionati, Ostana ha una caratteristica ben particolare, che è quella di avere una vista privilegiata sul Monviso. E proprio di quella vista si sono innamorati i giovani ragazzi che hanno ideato questa casetta sull’albero. 

Un sogno tra i boschi

Già quando si arriva verso le montagne l’aria si fa fresca e profumata, di quella di cui dovremmo periodicamente riempirci i polmoni per stare bene. Ancor di più quando si arriva alla Treehouse, la casetta di legno immersa nei boschi. La mia prima casetta sull’albero l’avevo provata qualche anno fa e ne aveva parlato Monica qui. Ad Ostana siamo un po’ più in alto e il Re di Pietra ci è davvero parso di toccarlo con un dito. Si, perchè salendo dalla scalinata piena di lucine carine, la prima cosa che si vede di fronte è proprio il Monviso. Tra un ramo e l’altro è possibile ammirarlo sulle comode sedie di legno, mentre si ascoltano i suoni della natura. Questa casetta è il luogo ideale per riconnettersi con il paesaggio circostante, rilassandosi tra le fronde degli alberi.

Il più strano e curioso dono che ci ha fatto la natura quella notte sono stati i versi dei cervi in calore. Più natura di così non si può! La bellezza che ci ha accolto all’ingresso della casetta è stata davvero stupefacente. Come una coccola avvolgente di legno profumato, ci aspettava una calda stanzina con due bicchieri e una bottiglia di vino. La casetta è un carinissimo open space con un bel divano letto, una scaletta per salire sul lettone nel soppalco e un bagno più figo del mio con una mega doccia con idromassaggio, che ho ovviamente provato. Le ampie vetrate e le finestrelle sparse qua e là ti fanno davvero sentire letteralmente dentro al bosco. Il soppalco è intimo e si respira quasi un’aria natalizia tra le lucine e le lenzuola piene di renne. Da lassù si ha la visuale a tutto tondo sul salottino, da dove ci siamo godute tisana e vinello in totale relax. 

Se il Buongiorno si vede dal mattino…

Staccare la spina vuol dire anche non dover pensare alla colazione, perchè ci ha pensato Fabio, portandoci due cesti da pic nic ricolmi di ogni ben di Dio. Ogni dettaglio è studiato per rendere il risveglio davvero perfetto. A partire dai prodotti locali e genuini che piano piano abbiamo scoperto tirando fuori tutti i componenti delle ceste. Crostate, torte, latte, yogurt e tantissime altre cosette carine come miele e marmellate nei vari barattolini di vetro e nelle tortiere. Questa non è stata solo una colazione, ma una vera e propria coccola che ci siamo godute vista bosco. Ho trovato davvero carino il bigliettino sul quale c’è una foto per riprodurre e ricomporre la colazione esattamente come l’hanno pensata loro per noi. Un perfetto rifugio di legno sia per coppie che amici, ma anche per le famiglie che vogliono far realizzare ai propri bimbi il sogno che abbiamo avuto tutti: quello di dormire e giocare su una casa sull’albero! E se siete curiosi, trovate tutte le altre esperienze qui


All images © 2021 Denise Di Santo

Ti piacciono le foto e vorresti usarle per raccontare il tuo locale? Clicca qui e scopri come funziona!