Menu & Search
Zoom Torino: sono arrivati i Rhino Brothers

Zoom Torino: sono arrivati i Rhino Brothers

Nelle valli piemontesi, a pochi chilometri da Torino potete trovare, immersi nella natura, tanti piccoli pezzi di mondo. Animali esotici da vedere, da scoprire, da conoscere. Questo è Zoom Torino, che non è uno zoo e non è un safari; al posto delle gabbie habitat naturali suddivisi per aree geografiche. Come ogni anno, qualche settimana fa sono arrivati due nuovi amici, Ian e John, due rinoceronti bianchi (nati in un bioparco di Londra) che fanno parte di un programma di recupero di questa specie a grave rischio di estinzione. E noi eravamo pronti ad accoglierli con rametti di bambù in mano.

Zoom Torino
Str. Piscina, 36 | Cumiana

Lu – Ve | 10 – 18
Sa – Do | 10 – 19

Biglietto 16-22€
Gratuito per i bambini sotto i 2 anni

Sito | Facebook | Instagram

zoom torino

Ian & John, vengon dall’Inghilterra

Ian & John sono i due fratelli che abbiamo potuto accogliere da Zoom Torino in occasione della loro prima apparizione in pubblico. Erano arrivati da una struttura zoologica inglese da poco più di una settimana. Ed eravamo stati avvisati: avrebbero potuto essere un po’ intimoriti e magari non si sarebbero avvicinati subito. Invece, appena aperta la speciale casa* che era stata costruita apposta per loro, si sono subito diretti verso di noi, attirati dai rametti di bambù. Hanno mangiato tranquillamente dalle nostre mani e non hanno avuto alcun timore a essere davanti al pubblico!

*una speciale zona indoor che garantisce la regolare salute dei rinoceronti anche di notte e d’inverno assicurando una temperatura media di 18° C.

zoom torino
zoom torino
zoom torino

Avevano solo paura del pavone che si trovava nell’habitat di fianco a loro! Prima donna come tutti i pavoni si lasciava andare a urli e grida, probabilmente annoiato dal fatto che tutta l’attenzione fosse dedicata ai Rhino Brothers e non a lui. E ogni volta che lui strillava Ian e John si guardavano attorno agitati e scuotevano i loro 1200kg. E sono anche schizzinosi, uno dei due fratelli, molto difficile dire chi, ogni volta che passava in una pozzanghera o vicino all’acqua alzava la coda per evitare di bagnarla. Schizzinoso o vanesio… questo non l’abbiamo capito!

I due fratelli di rinoceronte bianco, come detto sopra, provengono da una struttura zoologica inglese e sono nati 3 anni fa in cattività. Fanno infatti parte del programma EEP (European Endangered Species Programm) che a livello europeo si occupa di proteggere le specie ad alto rischio di estinzione, come quella del rinoceronte bianco oggi sempre più in pericolo a causa dell’elevato bracconaggio. Dal 2010 al 2018 si è infatti passato dall’uccisione di circa 30 esemplari all’anno a più di 1000 per via dell’elevatissimo valore del corno di rinoceronte, dovuto alla credenza delle sue proprietà curative che sono però ancora tutte da dimostrare. Pensate che alla fine del 2017, in natura erano rimasti solamente 20.000 esemplari di rinoceronte bianco (fonte Save The Rhino).

Da Zoom Torino

Come già detto, Zoom non è nè zoo, nè un safari; al posto delle gabbie habitat naturali suddivisi per aree geografiche. Un sottofondo musicale che si propaga per quasi tutto il parco. Zoom è un bioparco pensato e realizzato in particolare per le specie protette, per studiarle e farle conoscere sensibilizzando i visitatori alla causa della loro estinzione. 9 habitat, 84 specie per più 300 animali. Il target di pubblico, dall’età della ragione ai 99 anni.

zoom torino

Un team di biologi e ragazzi competenti si occupa della cura degli animali e offre un’esperienza che punta al massimo coinvolgimento del pubblico. Troverete lo staff in ogni punto del parco disponibile per qualsiasi curiosità o necessità.

È possibile assistere a numerosi eventi programmati più volte durante la giornata come lo spettacolo dei rapaci all’interno dell’anfiteatro o prenotarsi per le Extra Experience tra cui dare da mangiare alle giraffe, coccolare tartarughe centenarie, vivere l’ebrezza di far volare un rapace dalla propria mano. Noi abbiamo optato per le giraffe se non si era capito!

zoom torino
zoom torino

All images © 2018 Daniele Epifani