Menu & Search
Bella Dentro: uniti contro lo spreco alimentare

Bella Dentro: uniti contro lo spreco alimentare

Si parla sempre tanto di spreco alimentare domestico o nei ristoranti, ma sapete quanta frutta e verdura viene sprecata fin dal raccolto perché solamente bella dentro? Ve lo dico io, tantissima. Tonnellate e tonnellate. Ci sono dei canoni estetici e dimensioni insensati per cui tantissimi prodotti non possono essere venduti alle grandi distribuzioni aka i supermercati. 

Per fortuna è nata una bella realtà che salva tantissimi di questi alimenti e che altrimenti andrebbero buttati, purtroppo. 

Bella Dentro
Via Pergolesi 21, Milano
Viale Lazio 5, Milano

Lu | Dom CHIUSO
Mar – Ven 9.30 – 13.30 | 15.30 – 19.30
Sab 9.30 – 13.30 | 15.00 – 19.00

Sito | Instagram | Facebook

Bella Dentro a Milano: ma dove è nata l’idea?

Camilla e Luca compagni di vita e anche di imprenditoria, a giugno del 2017 si sono imbattuti in un report del National Geographic proprio sullo spreco della filiera agroalimentare. Hanno deciso poi di licenziarsi per approfondire la questione e mettersi all’opera nel vero senso della parola. 

Dopo mesi e mesi di studi e ricerca, di “infiltrazione” all’interno delle grandi cooperative o della grande distribuzione, hanno lavorato come volontari della raccolta e a gennaio 2018 hanno così fondato Bella Dentro. In gamba questi, all’epoca, 28enni, no? 

bella dentro milano

La loro idea, oltre a quella di ridare il giusto valore sia ai prodotti che al lavoro dei produttori, era anche quella di sensibilizzare i cittadini. Così ad Aprile 2018 comprarono un’apecar “ape bella dentro” e iniziarono a girare tutti i quartieri di Milano, dalla periferia al centro storico.

E sapete cosa è successo? Che ad oggi hanno due store a Milano! La testardaggine porta, spesso, lontano. Parlando con Camilla mi si è aperto un nuovo mondo e vi posso dire che le cose belle non sono finite qui. 

Ma non è finita qui la festa

Per evitare che a loro volta sprechino ciò che salvano, perché fidatevi purtroppo le quantità di prodotti belli dentro sono davvero tante, hanno avviato un laboratorio di trasformazione insieme ai ragazzi de L’Officina Coop Sociale di Codogno, sì quella Codogno, una realtà produttiva dedita alla formazione e all’impegno lavorativo di ragazzi autistici e altre fragilità. 
Ed è proprio qui che metà del raccolto viene lavorato per creare i prodotti Belli Dentro come marmellate, essiccati e succhi.

Un’altra cosa che mi è piaciuta tantissimo è che tutti gli scaffali che hanno nei negozi sono stati creati riciclando frigoriferi e posate di plastica. Queste cose mi fanno uscire di testa, no? 

A parte tutto il pippone della loro storia è il concetto alla base che è bello è che ha attirato la mia attenzione. Ridare il giusto valore a persone e prodotti che per la società sarebbero degli emarginati. Sembra che sia tutto troppo nella nostra società e loro, con questo progetto, voglio normalizzare questo troppo. 


All images © 2022 Carolina Isella

Ti piacciono le foto e vorresti usarle per raccontare il tuo locale? Clicca qui e scopri come!