Menu & Search
MOG / Mercato Orientale Genova

MOG / Mercato Orientale Genova

Mangio tutto, mangio tanto e non sono mai stanca di provare cose nuove.
Si, per la linea è un po’ un problema ma non ho certo scelto a caso di usare “Addominalidipanna” come nome sui social.
Quanto può essere felice una persona con questo profilo psicologico all’apertura di un’area in pieno stile Mercato Spagnolo?
Vi rispondo io: tantissimo! Oggi quindi vi parlo del MOG, che ha reso le mie pause pranzo davvero stuzzicanti!

MOG / Mercato Orientale Genova
Via XX Settembre, 75, | Genova
010 897 3000
Sito | Instagram | Facebook


Lu – Gio | 08.00 – 24.00
Ve – Sa 08.00 – 1.00
Do | 10.00 – 24.00

Prezzo | 10 – 15€ (es.acciughe fritte ripiene 8€, 1 fokaccina al formaggio 4€)

Un po’ di Europa a Genova

Come spesso succede le belle idee nascono da stimoli nuovi e dalla conoscenza approfondita di culture diverse. Un gruppo di amici alla scoperta dei mercati più belli d’Europa ha intravisto nel Mercato Orientale Genova di via XX delle grandi potenzialità.
Il rilancio di questo spazio storico, aperto alla fine dell’Ottocento, si ispira alla Boqueria di Barcellona, a Covent Garden o al Nagycsarnok di Budapest. Nel piatto il tutto è accompagnato da tanta tradizione genovese!

L’organizzazione del MOG segue l’architettura del mercato.
I “banchi” del cibo sono distribuiti sotto il porticato, a circondare i tavoli, disposti nello spazio centrale e ben illuminati da un grande soffitto a vetrate.
Al centro i baristi versano e mixano instancabilmente, mentre i camerieri si muovono rapidi tra il bancone delle bevande e i clienti.

 Mercato Orientale Genova

Al primo piano, tra archi e lucernaio hanno preso posto un ristorante elegante che non mancheremo di provare e una scuola di cucina.
Qui Carola, in cerca di qualche prospettiva particolare, è entrata per caso mentre era in corso una gara di cucina sud americana. Le ragazze l’hanno accolta a braccia aperte tra pentole e polpette chiedendole, con un sorriso a trentadue denti, di scattare qualche foto.

Che si mangia al Mercato Orientale Genova?

Andiamo dritti al punto, miei cari! La cosa davvero bella, come avrete intuito, è la possibilità di andare a mangiare nello stesso posto e ordinare sempre qualcosa di diverso! Immaginate di voler pranzare in compagnia, ognuno ha gusti e abitudini alimentari differenti; qui si possono soddisfare i desideri e i capricci di ognuno.

Si va dalla pizza di GourMOG ai grandi classici come il Genovese e Fokaccia;
dallo stand super instagrammabile di Scolapasta ai frittini dell’ittiturismo di Boccadasse.
Non possono mancare gli hamburger gourmet della Gusteria e i tacos del Peyote.
Per dissetarvi la scelta ricade sulla bibita, il cocktail o la birra artigianale preferita ordinati direttamente ai camerieri oppure su un self service all’enoteca.
E per dolce? Il gelato di Chicco!

L’amore per la pasta fresca mi conduce spesso verso ravioli, trofie o tortelli di sfoglia rosa su pesto di zucchine fatto a mano e gocce di nduja e prescinseua.
Ma anche il tacos zeinese con guacamole e basilico non è affatto da disdegnare come potete ben vedere.

 Mercato Orientale Genova

Durante un pranzo rapido ho provato, con iniziale leggero scetticismo, anche un’insalata di pollo che al contrario ho trovato davvero ottima. Fresca e saporita con finocchio, carote, taccole, olive taggiasche e citronette.

Gli aperitivi stessi sono golosissimi anche perché componibili a vostra scelta, accompagnati da una drink list studiata nel dettaglio, particolare e sorprendente.

Organizzazione e atmosfera

Dopo questo breve recap passiamo alle cose davvero importanti per noi stradari, partendo dal presupposto che il cibo è ottimo e gli stand sono delle certezze.

Un giro perlustrativo del mercato, o due per gli eterni indecisi, sarà necessario per scegliere.
A questo punto vi fionderete al vostro banco preferito, ordinerete i piatti e pagherete alla macchinetta automatica in modo che chi cucina non tocchi monete e banconote (ottimo anche dal punto di vista igienico, bravi ragazzi!).
Quando il vostro lauto pasto sarà pronto verrete chiamati o suonerà l’apparecchio che vi avranno consegnato.
Tutto molto rapido e tutto molto efficiente. Nessuna coda eccessiva in piedi e potrete anche godervi al 100% chiacchiere e tempo.

 Mercato Orientale Genova

L’atmosfera è cordiale e gioiosa, informale e rilassante. Un luogo moderno e “sociale”, di nuovi incontri per così dire.
Sconosciuti seduti fianco a fianco che condividono l’interesse nel provare un nuovo modo, almeno per noi, di passare un momento importante della giornata: quello in cui ci si riempie la bocca di sapori, la pancia di cibo e – qui al MOG – anche lo spirito di nuovi stimoli.

Io tornerò tante altre volte per assaporare ogni specialità!
Ora avete tutte le informazioni utili, non vi resta che provare.


All images © 2019 Carola Pisano