Menu & Search
Colla: la sostanza dell’arte

Colla: la sostanza dell’arte

In una città satura e complicata come Milano, Colla ha scelto NoLo come zona per dare voce al proprio progetto artistico. Un progetto guidato dal desiderio di indagare e sperimentare nuovi linguaggi con l’obiettivo di creare un luogo di incontro artistico dove si fondono idee e forme espressive.
Colla, vi anticipo subito, non è una galleria, ma qualcosa di più. 

Collante contemporaneo, sostanza tenace, unisce arte, design e moda.

Modalità d’uso: presa 10/15 giorni | resa 24 metri quadrati | non evitare il contatto con gli occhi

Colla
via Pietro Crespi, 13 | Milano
Instagram

Colla Studio Milano

Perché Colla?

L’idea nasce da quattro amici e professionisti. Marco Bertani, fotografo e amante delle arti visive, Francesco Buonfino, un artista eclettico che si muove tra la pittura e il design, Eric Tacchini, fotografo di architettura e design, e Matteo alias Fumatto specializzato nella comunicazione creativa e strategica. Dalla passione comune per la ricerca interiore e collettiva e dal desiderio di sperimentare l’arte è nato il progetto di Colla.

Sperimentare e interagire

L’idea cardine è quella di creare un’esperienza diversa dal classico approccio all’arte in cui vige la regola del “guardare e non toccare”. Da Colla, invece, le esperienze e le idee si toccano con mano, proprio perché si tratta di uno spazio interattivo e coinvolgente per chiunque entri a contattato con l’arte, più o meno volontariamente. 

Il desiderio di Colla non è quello di chiudere l’esperienza artistica unicamente dentro lo sguardo dell’artista. La visione dell’artista è il punto di partenza per proporre un’analisi più ampia in grado di andare oltre e creare progetti proiettati verso uno sguardo e una ricerca collettiva. In questa ricerca espressiva si trova la volontà di definirsi Colla, una sostanza, luogo di ricerca, di incontro e di fusione.

Uno sguardo oltre

Pochi metri quadrati in cui la neutralità degli spazi e delle luci permettono di prestarsi a ogni progetto artistico. La grande vetrata sulla strada vuole creare un contatto con l’esterno, dando vita a una vera e propria “vetrina sul marciapiede”. Per Colla è importante coinvolgere non solo il mondo e le forme espressive dell’arte, ma anche le persone e lo spazio intorno, ovvero il quartiere NoLo.

Il calendario di Colla ospita nuove esposizioni ogni due settimane. Dalle esposizioni fotografiche, artistiche, ma anche al mondo dell’abbigliamento, come, per esempio, la collaborazione con Bennu, brand di moda etico e sostenibile.


All images © 2022 Pietra Studio