Menu & Search
Libreria Bookowski | libri, vinili, eventi, birre e cose

Libreria Bookowski | libri, vinili, eventi, birre e cose

Una laurea in editoria, l’amore per i libri usati e la voglia di mettersi in gioco: così ha inizio, sei anni fa, la storia della libreria Bookowski.  Una storia fatta di borse piene di libri, di ricerca e di selezione di antichi volumi, di continua innovazione e di tanta passione.

Libreria Bookowski
Vico Valoria, 40 – Genova
Tel. 010 4550673

Me – Dom| 10:00 – 13:30, 15:00 – 19:30

Sito | Instagram | Facebook

Un affascinante locale

La graziosa libreria Bookowski sorge all’incrocio tra Vico Valoria e l’omonima piazzetta. Ad accogliervi vi sarà la simpaticissima ed instancabile Laura, ma ancora prima di varcare la soglia, troverete diverse cassette ricolme di libri pronti per essere sfogliati.

Poi lo sguardo non può che ricadere su un dettaglio già visibile dalla vetrina: l’originale lampadario che decora i soffitti dell’intero locale. Merito, certamente, di Giulia e Raffaella del laboratorio duepuntozero, ideatrici dell’allestimento interno, che hanno curato ogni minimo dettaglio.

Altra particolarità che non passa inosservata è un curioso divanetto realizzato con materiali di recupero: una catasta di libri costituisce la seduta mentre una coppia di mazze da golf sostiene lo schienale.

La storia

La storia della libreria Bookowski ha inizio il 31 ottobre 2015 e rappresenta per Laura un punto di incontro tra due grandi passioni: l’amore per i libri usati, derivato dagli studi in cultura e linguaggi per l’editoria, e la voglia di favorire relazioni umane, nata durante un’esperienza lavorativa come agente immobiliare.

Sin dal giorno dell’inaugurazione la libreria ha conquistato i cuori di molti genovesi e turisti. Ora gli scaffali non ospitano soltanto libri usati e di case editrici indipendenti ma anche illustrazioni, vinili, fotografie storiche e shopper in cotone.

Chi trova un libro…trova un tesoro!

Ciò che affascina di più del lavoro di Laura è senza dubbio la fase di ricerca dei libri. La maggior parte di essi infatti proviene da case di persone che desiderano disfarsene. Così Laura trascorre ore a selezionare testi tra gli scaffali impolverati di soffitte, cantine, sale e magazzini.

Spesso tra le pagine di un vecchio manuale o di un libro di narrativa si ritrovano piccoli tesori: una fotografia storica, un segnalibro particolare o, nel migliore dei casi, un autografo di qualche scrittore famoso come Hemingway.

Workshop e presentazioni

Numerosi sono i workshop e le presentazioni che vengono organizzati dalla libreria. L’antistante piazzetta Valoria ospita infatti incontri per affezionati lettori, corsi per appassionati di scrittura creativa, workshop dedicati a chi vuole personalizzare il proprio libro con timbri e incisioni.

Per rimanere aggiornati sugli eventi futuri vi consiglio di dare un’occhiata qui alla loro programmazione, mi raccomando ricordate che i posti sono limitati!

Sogni nel cassetto

Tra i sogni di Laura c’è sicuramente quello di aprire una seconda sede. L’idea sarebbe quella di trovare una sistemazione fuori dal centro storico, abbastanza grande da ospitare eventi e corsi. Magari uno spazio di condivisione dove piccole realtà genovesi possano esporre e vendere i loro prodotti.

Alice tra una fotografia e l’altra ha già preso d’assalto il banchetto delle stampe vintage che aspettano solo di trovare un posto nella sua nuova casa.
E voi, cosa aspettate? Quanta voglia vi è venuta di fare un giretto da Bookowski?


All images © 2021 Alice Evita Avanzia