Sarpi – Chinatown

Dopo i lavori di riqualificazione urbana nel 2010, Chinatown è diventata una delle zone più cool e richieste della città. Viva e vibrante a tutte le ore del giorno ma al tempo stesso ospitale e a misura d’uomo, propone un mix tra cultura cinese, vecchia Milano e giovane imprenditoria.

Colazione

Pasticceria Martesana| Via Giovanni Cagliero 14

Fondata nel 1966 da una famiglia pugliese, la Martesana è diventata sinonimo di alta pasticceria meneghina. Il suo punto forte della è la stagionalità delle ricette. Tra i prodotti di punta: panettoni, torte, dolci lievitati, più di 40 tipi di mignon di gusti differenti e ancora prodotti da forno come i Martesotti, i savoiardi, i plumcake, sandwich salati farciti e pizzette. Ricordatevi che il carboidrato a colazione non è peccato.

PastiCheri | Via Luigi Canonica 72

Piccola pasticceria, propone brioches dolci e salate e dolci che rivisitano la pâtisserie tradizionale. Molto bello anche il laboratorio a vista, consiglio i biscotti al cioccolato e sale (sappiate che creano dipendenza) e la cheesecake.

Caffè @ Caffè Manfredi Torrefazione | Via Paolo Sarpi 6

Caffè Manfredi è una vera e propria torrefazione, produce e commercializza i suoi prodotti con il marchio Coracao Do Brasil nella storica bottega a Milano in via Paolo Sarpi. Qui potrete sia bere un ottimo caffè che comprarlo e prepararlo a casa con la moka.

Pranzo

Ravioleria | Via Paolo Sarpi 27

Premiata dalla guida allo street food del Gambero Rosso come miglior street food della Lombardia, la Ravioleria Sarpi merita senza dubbio almeno una puntata. I ravioli sono lavorati a mano con farina biologica, uova da allevamento a terra e la carne della storia Macelleria Sirtori.

Calù| Via Cesare Cesariano 8

Affacciato sulla zona pedonale di Via Cesariano, Calù prepara piatti da asporto o da mangiare in loco, nel piccolo ristorantino o nel piacevole dehor. La proposta include moltissime verdure, riso, insalate, zuppe e diverse varianti di pollo (da provare quello al curry e quello alla senape).

Shopping

Cappelleria Melegari| Via Paolo Sarpi 19

La Cappelleria Melegari è un baluardo della milanesità nel centro di Sarpi, milanese da quattro generazioni. Qui troverete ogni tipo di cappello: cilindri, bombette, tube, coppole per i nostalgici, berretti da marinaio, copricapo da cerimonia per signore in stile Royal Ascot e un’intera stanza dedicata ai Borsalino. All’interno del negozio, anche un laboratorio dove vengono aggiustati o messi in forma i cappelli usati e realizzati prodotti su misura.

Orient Express Vintage | Viale Montello 8

Orient Express propone una formula nuova, ovvero: una selezione di abiti vintage accostati ad un caffè, dove fare colazione o bere un bicchiere. I tre giovani proprietari hanno voluto creare uno spazio curato ed accogliente, arredato con pezzi di modernariato pareti colorate e cementine originali.

Kathai | Via Luigi Canonica 54

Un’istituzione a Chinatown, Kathay è un supermercato etnico che propone una vastissima selezione di cibi, tè, frutta e verdura di diverse nazionalità. Potrete perdervi nella miriade di scatole coloratissime, intrugli sciamanici e salse dai nomi mai sentiti prima, che affollano gli scaffali. Troverete anche ciotole, ciotoline, bacchette e oggetti di arredo, tutto dall’Asia con furore

Librerie

Feltrinelli |Viale Pasubio 11

Ospitata al primo piano del nuovo edificio firmato da Herzog & de Meuron, la libreria Feltrinelli e il bar adiacente – il Babitonga Café – sono un oasi dove rifugiarsi qualche ora a fogliare libri e bere un caffè.

Aperitivo

Cantine Isola | Via Paolo Sarpi 30

Un posto che chiamare storico è riduttivo. Cantine Isola apre i battenti nel 1896, fondato da Giovanni Isola, e da allora offre una super-selezione di vini, da acquistare o bere in loco. Una chicca, la ‘Poesia del Martedì’, ogni martedì sera alle 20:30 viene letto al pubblico un piccolo brano o una poesia.

Librosteria |Via Cesare Cesariano 7

La LibrOsteria nasce dall’unione tra Osteria Balandran e Libreria Baravaj, dando vita ad uno spazio accogliente dove pranzare, sfogliare e comprare un libro, fare merenda, bere un caffè e fare l’aperitivo. Qui si organizzano anche incontri, performance teatrali, concertini, letture e laboratori per bambini.

Otto | Via Paolo Sarpi 8

Uno dei nostri posti preferiti, uno di quelli dove ci sentiamo a casa. Otto è aperto dalle 10.00 di mattina alle 2.00 di notte, potete andarci a pranzo, per lavorare, a colazione, ma il momento che preferiamo è l’aperitivo. I cocktail sono buoni, lo spazio è informale, accogliente e a prova di Instagram. Da provare taglieri e quadrotti.

Cena

Al Vecchio Porco| Via Messina 8

Cucina milanese, quella vera, in uno spazio tutto a tema suino. Molto bello sia il giardino coperto che lo spazio al chiuso. Da provare assolutamente il lardo e la costoletta alla milanese con patatine fritte.

Chateau Dufan | Via Paolo Sarpi 2

Bar, gelateria e da qualche anno anche ristorante etnico. Chateau Dufan propone piatti come dim sum, ramen, baozi, involtini, ravioli e una zuppa di calamari piccantissima che vi farà piangere tutta la cena. Provato varie volte è sempre una conferma.

Ottimofiore | Via GiorVia Bramante 26

Un angolo di Sicilia in Chinatown. Ottimofiore è un ristorante a conduzione familiare dove potrete assaporare piatti tipici come pasta alla norma, pasta alla trapanese, involtini di melanzana. Le portate sono servite su piatti in ceramica decorati, attenzione ai crudi di pesce che fanno lievitare il conto.

Bere

Combattenti e Reduci | Via Bramante 26

A metà tra la bocciofila e il bar di paese, Combattenti e reduci è una location di resistenza. Circondata da un’incalzante modernità (tra tutti il building di Herzog & de Meuron che ospita Microsoft e Feltrinelli) è rimasto il posto di una volta. I tavoli da biliardo – sempre frequentatissimi da anziani con la coppola -, il ping pong e l’uccelliera nello spazio all’esterno, fanno da cornice.

KTV Karaoke Cinese | Via Paolo Sarpi 33

Aperitivo, cena, bevuta ai Combattenti. Se vi trovate ancora in Sarpi a questo punto sarete allegri e quantomeno brilli. Per chiudere la serata in bellezza suggeriamo il Karaoke KTV. La location è decisamente kitsch – come tutti i karaoke che si rispettino – i brani disponibili sono per metà in cinese, si canta, si balla e si beve fino alle 4 di notte. Da tenere presente quando sono le 2.00 e siete presi bene.